DematVr

Rete delle scuole veronesi per la dematerializzazione

È stata rilasciata, con largo anticipo rispetto all'inizio dell'anno scolastico, la nuova versione di Lampschool. Questo per permettere le operazioni di allestimento dell'ambiente operativo da parte delle segreterie.

Le novità sono parecchie e vanno ben oltre la lista delle principali, che viene riportata più sotto.

A breve sarà disponibie, nella sezione Documentazione, anche il manuale.

Da questa versione cambia il tipo di numerazione, distinta ora per anni scolastici. Sono previsti tre rilasci durante l'anno scolastico: all'inizio, alla fine del primo quadrimestre e prima delle operazioni di scrutinio finali.

Per aggiornamenti, patch, problemi, segnalazioni e suggerimenti, è necessario fare riferimento al forum di supporto.

Nuove implementazioni:

  • Gestione diario di classe
  • Calcolo delle automatico delle assenze
  • Scorrimento avanti e indietro nei riepiloghi registro di classe giornaliero e settimanale
  • Funzione di stampa del registri di classe
  • Accesso diretto alla materia/classe in inserimento lezione da riepilogo
  • Possibilità di blocco temporale a inserimento e modifica delle lezioni
  • Possibilità da parte del preside di sblocco temporaneo per inserimento e modifica delle lezioni
  • Gestione delle autorizzazioni per i ritardi
  • Accesso diretto dal riepilogo per le giustificazioni delle assenze
  • Limitazione della visualizzazione delle note disciplinari alle proprie classi
  • Possibilità di variazione delle valutazioni non numeriche
  • Possibilità diretta di creazione di nuove installazioni
  • Possibilità di installazione diretta di più ambienti/scuole
  • Aggiornamento automatico di tutti gli ambienti/scuole
  • Gestione deroghe al conteggio assenze (per validità anno scolastico)
  • Visualizzazione del log
  • Possibilità per utente preside di aliasing
  • Aggiunta tabella materie SIDI per utilizzo futuro

A causa di modifiche strutturali, per la versione 2015 non è previsto l'aggiornamento da versioni precedenti. Bisognerà quindi procedere ad una nuova installazione ed usare le funzioni di passaggio dati per popolare il nuovo registro.

Per le istruzioni relative all'installazione, singola o multi-ambiente, fare riferimeto al file install.txt contenuto nel pacchetto in distribuzione. Per tutte le altre informazioni consultare la documentazione a disposizione (a breve sarà pubblicato il manuale della versione 2015) e i post del forum di supporto.